Sono la tempesta di notte, l'alluvione estivo che arriva quando meno te l'aspetti e quel freddo che ti entra fino alle costole. Sono quella bambina che non vede l'ora di giocare e quella signora che ancora non ha trovato il senso della vita. Sono promesse mandate a fanculo e 'per sempre' a cui non ho mai creduto. Sono la penna scarica, le monete nelle fontane, gli scontrini buttati, i libri non letti, le frasi omesse, gli abbracci non dati e le lacrime non versate.

Acida, fredda e stronza.

(Non mandatemi fanmail)

"-Sai qual è una cosa che non vedo?-
-No, cosa?-
-La differenza tra te e una puttana.-”
"E parliamo di respiri, di respiri mancati.
Come quando il mio cuore si è incrinato,
Come quando hai sorriso,
Come quando ho chiuso gli occhi e mi sono detta ‘Basta!’,
Come quando ti sei voltato con il mio cuore nel tuo e te ne sei andato.
Ci raccontiamo di quei respiri soppressi.
Quando mi hai detto addio il cielo era spento, le parole mi svuotavano e la musica non era abbastanza.
E il respiro mancò.
Non si può dire addio alle nostre metà, ai nostri respiri mancati, ai cuori spezzati e alle nostre salvezze.
Ci dovrebbe essere un divieto, un qualcosa che mi permettesse di rendermi conto che la tua assenza è solo un sogno.
Ci dovrebbe essere, ma non c’è.
Il silenzio una volta feriva, ora uccide.
Ora senza di te, sono la mancanza urlata.”
"Lei ha quel vizio che hanno le persone che sono cadute e poi si sono rialzate.
Certa gente la chiama arroganza.
A me piace chiamarla “avere le palle”.”
J-Ax, a The Voice of Italy. (via nonsorridermipiutiprego)
Anonimo asked: Film preferito?

The first time, forse.

Anonimo asked: Scusa se mi permetto ma ho letto la risposta all'anonimo di prima 'Trieste, Friuli.' Dire che Trieste è in friuli, vista da una friulana fa un po' ridere ahah

Boh ma non avevo voglia di scrivere tutto ahahaha

Anonimo asked: Dov'è che vivi?

Trieste, Friuli.

©